Sardegna. UNA VITTORIA DI USB/FEDERAZIONE DEL SOCIALE

Un sospiro di sollievo per i pazienti che hanno bisogno di ADI (Assistenza Domiciliare Integrata)

Cagliari -

Il giorno 7 di luglio 2022 è una data da non dimenticare: non la dimenticheranno i pazienti e soprattutto i parenti che li accudiscono; in questa data è stato firmato un accordo fra l’Assessore alla Sanità della Regione Sardegna e Federfarma affinché gli ausili vengano forniti dalle farmacie di prossimità senza che i pazienti (o loro congiunti) si debbano sobbarcare viaggi ed attese estenuanti per ritirarli presso le farmacie territoriali.

Era quello che avevamo chiesto, con innumerevoli presidi di protesta con i pazienti e parenti degli assistiti, abbiamo incontrato numerosi sindaci dei comuni sensibili al problema degli spostamenti dei pazienti in sedi ubicate in altri Comuni, abbiamo innumerevoli volte manifestato sotto l’Assessorato Regionale alla Sanità ed interloquito numerose con l’Assessore alla Sanità.

Da molti eravamo stati descritti come visionari, “persone in cerca di visibilità”, che stavamo andando a sbattere contro un muro di gomma,, che non avremo mai ottenuto nulla, ecc. nonostante ciò e contro l’incuria dei bisogni di persone fragili e bisognose di maggiore attenzione, noi siamo andati avanti perché credevamo e crediamo che quando una richiesta è GIUSTA nonché attuabile, è doveroso lottare per ottenere le dovute risposte.

Alla luce di questo risultato, oggi, possiamo dire che le “visioni” possono avverarsi se si persevera nella LOTTA e con la determinazione che ha contraddistinto USB / Federazione del Sociale ed altre Associazioni che ci hanno sostenuto quali, Auser, Cittadinanzattiva, Federazione Rete Sarda Diabete unitamente a tante altre persone.

In tutto questo c’è un “MA” che ci lascia non del tutto soddisfatti, gli alimenti aproteici non sono stati menzionati nel protocollo, pertanto chi ne ha bisogno continuerà a soffrire per il ritiro presso le farmacie territoriali.

Sia ben chiaro, sin dall’inizio avevamo asserito che non avremo smesso di lottare sino a quando le nostre e le richieste dei pazienti assistiti dall’ADI non avrebbero ottenuto appagamento e cosi sarà anche per gli aproteici.

Noi continueremo la nostra battaglia perché vengano inseriti.

LA LOTTA PAGA SEMPRE ANCHE A DISTANZA

09-07-2022

U N I O N E S I N D A C A L E D I B A S E PENSIONATI / Federazione del Sociale
Federazione Regionale Sardegna
09122 - CAGLIARI, Via Monte Grappa, 85/87
 070/6848929
 sardegna@usb.it - web: www.sardegna.usb.it

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati