USB Pensionati.RIAPRIAMO LA CAMPAGNA PER LA DIFESA E LA RICOSTRUZIONE DELLA SANITA' PUBBLICA

Roma -

 

RIAPRIAMO

LA CAMPAGNA PER

LA DIFESA E LA RICOSTRUZIONE DELLA SANITA' PUBBLICA

 

Lo stato di degrado progressivo della sanità pubblica è un dato che rischia di passare in secondo ordine rispetto alle esigenze sanitarie della popolazione. Siamo di fronte ad una scelta irresponsabile che mette in pericolo la salute e la vita di milioni di personale. Tutto questo mentre preannunciano quotidianamente prossime e terrificanti pandemie.

 

Il sottofinanziamento del sistema sanitario pubblico è strutturale, il famoso e fumoso PNRR utilizza la sanità per investimenti che creano profitto e non modificano la capacità di prestazione. La prevenzione è affidata unicamente a vaccinazioni di massa di dubbia efficacia e scarsa sicurezza. In attesa degli eventi pandemici futuri si negano cure per le patologie tradizionali, se così si possono definire.

 

Prestazioni non erogate e non erogabili per carenza di investimenti e organizzazione, pronto soccorso inauditi e di impossibile accesso, medicina territoriale inesistente e gettata in pasto ai privati, carenze di organici volute e non colmate, personale sanitario sospeso nonostante l’emergenza ormai sia la quotidianità a fronte di ospedali chiusi, ambulatori soppressi o insufficienti, farmaci costosi per tickets o spesa privata come quelli di fascia C.

 

SIAMO O NO DI FRONTE AD UN DIRITTO NEGATO ?

 

USB PENSIONATI ripropone la riapertura della campagna per la difesa e la ricostruzione del sistema sanitario pubblico costruendo mobilitazioni nei territori a fianco delle strutture di USB SANITA’, alla federazione del Sociale:

 

Presidio,

Venerdì 27 maggio 2022, ore 10,00, presso la V Commissione sanità della Regione Campania, Centro Direzionale, Napoli.

 

ed e’ solo l’inizio

 

USB PENSIONATI

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati